Stefania Attanasi – Psicologa e Psicoterapeuta

Stefania Attanasi – Psicologa e Psicoterapeuta

CV Stefania Attanasi
Sono Psicologa Clinica e Psicoterapeuta della Famiglia secondo l’approccio sistemico-relazionale.

Mi sono laureata nel 2006 presso “La Sapienza” di Roma con una tesi sperimentale sulla formazione dell’identità in adolescenza; successivamente ho collaborato in qualità di tirocinante con la cattedra di Psicologia dello Sviluppo pubblicando alcune ricerche sperimentali inerenti gli stati d’identità in adolescenza e alcuni comportamenti a rischio in questa fascia d’età.

Nel 2008 ho conseguito un Master in Psicologia Clinica Strategica presso il Centro di Terapia Strategica di Roma e nel 2013 mi sono specializzata in Psicoterapia Familiare presso l’Istituto Italiano di Psicoterapia Relazionale di Napoli. Le mie esperienze formative da specializzanda le ho effettuate presso Asl e Consultori presenti sul territorio romano e l’Istituto Neurotraumatologico Italiano di Grottaferrata.

Attualmente ricevo a Roma presso gli studi in via C. Corvisieri 17 e in via dei Castani 44.

Il mio approccio sistemico-relazionale orienta la mia pratica clinica, portandomi ad osservare ed intervenire in particolar modo nell’ambito delle relazioni e dei contesti di vita degli individui, partendo dalla premessa teorica che il benessere psicologico di una persona sia fortemente connesso ai più ampi sistemi viventi di appartenenza.

Da ciò, deriva anche la profonda fiducia nel potere trasformativo della relazione terapeutica e di come, unitamente alle tecniche utilizzate, possa fornire un aiuto e sostegno psicologico importante in fasi critiche della vita di una persona. L’incontro con l’altro, in questo caso un esperto, può fungere da catalizzatore per favorire un migliore adattamento dell’individuo nell’ambiente in cui vive, accrescendo la sua consapevolezza, creatività, capacità di scegliere e auspicando un miglioramento o liberazione dai sintomi.

Utilizzando le parole di Carl Whitaker, mio basilare riferimento teorico:

“Credo che l’obiettivo principale di qualsiasi psicoterapia sia quello di liberarsi del passato e del futuro, buoni o cattivi che siano, per cominciare semplicemente ad essere.

Questo significa imparare a sviluppare la propria capacità di vivere, di essere una persona, di essere ciò che si è, in qualsiasi luogo ed in qualunque momento.”